Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo

012
Pubblicato 14 Settembre 2015 Visite: 1777
Stampa

http://excellencemagazine.luxury/ EXCELLENCE La rivista del lusso Presenta... VAI A VISITARE LA RIVISTA

Luca Caricato 02

Leonardo da Vinci suddivideva i movimenti in “materiali” e “spirituali”, ovvero in visibili ed invisibili. Il volto umano sorridendo fa un movimento visibile, invecchiando ne fa uno impercettibile e quindi invisibile. Frane e terremoti sono movimenti visibili della terra, le erosioni e l’innalzamento dei monti sono quelli invisibili.

 
Pubblicato 18 Novembre 2013 Visite: 1417
Stampa

L'amore tra un pianoforte e un violoncello 

Il suono della Viola organista di Leonardo Da Vinci.

Pieno di corde, ingranaggi e ruote da telaio, questo strumento è una vera e propria opera d'arte, capace di riprodurre su tastiera i suoni voluttuosi del violoncello.

" Puoi estendere il suono quasi all'infinito e fare il vibrato che nessun pianoforte moderno permette. E' da pelle d'oca " . 

Video interessantissimo segnalato da Valeria Spagnuolo.

 

 
Pubblicato 09 Ottobre 2013 Visite: 2492
Stampa

Un'opera d'arte è soprattutto un'avventura della mente, della mente di chi la crea e della mente di chi la contempla. Da ogni nuova interpretazione nasce un'opera nuova. Ognuno di noi è completamente libero di fronte all'arte. Da un segno risaliamo ad un significato, e così i significati si moltiplicano. E continuano a moltiplicarsi quelli decodificati nelle opere di colui che è universalmente considerato il “Genio” per antonomasia, Leonardo da Vinci, una figura tra le più controverse dell'intera storia dell'umanità. Uomo del suo tempo e uomo del futuro, ha lasciato in eredità tanti enigmi che continuano ad appassionare ancora oggi. E' proprio questa passione che spinge Luca Caricato, giovane studioso potentino, dottore in Lettere Moderne ad indirizzo storico-artistico, all'attenta e scrupolosa osservazione delle opere dell'artista fiorentino. Il suo personale Codice da Vinci nasce da questa osservazione e dai suoi numerosi studi, che coinvolgono diverse discipline, umanistiche e anche scientifiche. Le sue avvincenti teorie possono dare adito a polemiche ma nello stesso tempo risultare affascinanti, soprattutto se confrontate a interpretazioni troppo semplicistiche che poco si addicono alla personalità di Leonardo.

Clicca qui e vai sul sito www.laearn.com per leggere l'intervista.

 
Pubblicato 05 Aprile 2013 Visite: 4389
Stampa
Ho ricevuto molte richieste dai sostenitori del sito. Desiderano sapere se il CRYPTEX di Angelo è in vendita. Chiedeteglielo via mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al seguente numero telefonico 3898882190. PS. A me lo ha regalato. Grazie Angelo.

Il cryptex è un’invenzione geniale ma non è di Leonardo da Vinci. Può sembrare una macchina fantastica ma, come dimostra la foto, è realizzabile artigianalmente. Il mio amico Angelo Glauco mi ha dimostrato che con degli attrezzi di falegnameria è possibile realizzare un criptex perfettamente funzionante.
 
Pubblicato 28 Gennaio 2013 Visite: 2164
Stampa

Facebook Leonardo da VinciSulla bacheca del Gruppo di Facebook dedicato a Leonardo da Vinci un giorno un ragazzo ha avuto l'idea di postare molteplici immagini della Gioconda reinterpretata in diversi aspetti ironici.

La reazione da parte di alcune garbate signore nei confronti di queste immagini non si è fatta attendere, come si può vedere dalle immagini qui pubblicate. Lyudmila, Ingegnere Russa, disapprova. Ama troppo Leonardo da Vinci, è addirittura intenta a tradurre il mio saggio Scibile Invisibile Proibito in lingua russa.

Effettivamente la Gioconda di Leonardo è stata da sempre oggetto di interpretazioni spesso provocatorie. La prima rivisitazione dell'opera in chiave ironica risale al  1919 per mano di Marchel Duchamp. 

Lo stesso Leonardo spesso Prendeva in giro le sue opere dissacrandole. Naturalmente per noi Leonardo è sacro! E guai a chi ce lo tocca. Chi dissacra la Gioconda, però, spesso non lo fa per ridicolizzare Leonardo, ma ha l'intento di dissacrare l'arte in generale. Per questo motivo le satire sulla Gioconda non riusciranno mai a lenire la sacralità di un'opera che rimane sempre un mistero straordinario. Persino le mie tesi sono state oggetto di satira. La cosa migliore da fare in questi casi è non arrabbiarsi e se è possibile riderci su.  La storia dell'arte è come la storia del mondo. Non possiamo decidere di omettere gli episodi che non ci piacciono, sarebbe come studiare la storia ignorando i periodi di guerra.

 

Pagina 1 di 2

<< Inizio < Prec 1 2 Succ > Fine >>

Libri

LibriLucaCaricato

Utenti online

Abbiamo 31 visitatori e nessun utente online

Login Form



| + - | RTL - LTR
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.