Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo

012
Pubblicato 28 Novembre 2012 Visite: 2809
Stampa

Articoli Correlati. BasilicataNotizie.Net

Come si costruisce un'animazione e come la si fa interagire con degli attori veri? Cosa significa dirigere la regia di un cartone animato e da cosa dipende la recitazione di un attore virtuale? Qual è il punto di incontro tra il regista ed il disegnatore e cosa succede quando queste due figure sono la stessa persona? Quanto costa di un cartone animato? Potrebbe fare risparmiare sui costi di produzione? Costa di più assumere un attore o disegnarlo? E la location? Quattordici video animati provano a raccontare delle storie regalandoci delle emozioni e lasciandoci dei messaggi che spesso, con l'uso della sola telecamera e di attori in carne ed ossa, non si riescono a trasmettere.
 
Pubblicato 26 Novembre 2012 Visite: 8282
Stampa
Ho avuto la gioia di crescere professionalmente realizzando questo video e queste animazioni con e per Valeria Spagnuolo e Davide Rondoni. lis Valerisa spagnuolo luca caricato unibo davide rondoni poesia

Valeria è stata mia allieva in un corso di Comunicazione Sociale svoltosi presso l'APOFIL. Ecco uno di quei casi in cui l'allievo supera il maestro.

Nel 2011 subentra una fase sperimentale per Valeria Spagnuolo; la sua esperienza sulla ricerca dei suoni diventa  propulsore  di idee. Traduce le poesie e le canzoni nella lingua dei segni. Nel giugno 2011 realizza un cartone animato  sulla lingua dei segni: “Vieni al davanzale amore”, tratto da una poesia di Davide Rondoni.

Il video verrà presentato a Ragusa, Bologna, Rimini Roma e Potenza in diversi ambiti accademici e di concorsi di poesia. ha presentato il video "Vieni al davanzale amore" a Rimini in occasione del "parco poesia 2011" e a Bologna in occasione di "amobologna poesia festival 2011".

Si ringraziano Riccardo Biazzo per un aiuto durante le riprese e Stefano Guaragna per le musiche.

Il 26 settembre 2012Davide Rondoni, ospite di Uno Mattina, programma della prima rete RAI, presenterà questo video in trasmissione.

Grazie al successo del cortomentraggio poetico, nell’A.A. 2011/2012 Valeria ha curato il "laboratorio di scrittura e cultura della comuncazione" tenuto da Davide Rondoni presso l'Università degli Studi della Sapienza. Durante il laboratorio, assieme agli allievi ha realizzato un prodotto video che reinterpreta nella Lingua dei Segni Italiana la poesia “Ed è subito sera” di Salvatore Quasimodo. Per questo video ho curato gli effetti speciali ed il compositing.

Foto di Davide Rondoni in compagnia del suo caro amico Roberto Benigni presa dal sito www.daviderondoni.altervista.org

Apocalisse e Amore. La vita di un poeta – Venerdì 13 Settembre 2013_Chiesa del Purgatorio, Matera – Ore 20.00 Valeria Spagnuolo presenta il video "Vieni al davanzale amore" interpretazione teatrale in LIS
 
Pubblicato 02 Novembre 2012 Visite: 1811
Stampa

24 novembre 2012 Potenza, Auditorium Conservatorio Gesualdo da Venosa - ore 18.30 Ingresso libero. Luca Caricato per conto dell'APOFIL ha realizzato alcune animazioni (musica gentilmente concessa da Antonello Amati) che hanno per oggetto il pacchetto clima-energia, obiettivo: 20/20/20.

E TU PER IL 2020 QUALE EUROPA TI INVENTI?

 
Pubblicato 06 Settembre 2012 Visite: 8723
Stampa
26 agosto ore 19 proiezione corti giovani talenti presso centro sociale "alberti-marone" a Viggiano

Il concorso ‪#‎GiovaniTalentiBasilicata‬ (www.opentsrl.net), è aperto agli studenti che hanno partecipato al Laboratorio di cinematografia e critica cinematografica. Mercoledì 28 maggio alle ore 16 ci vediamo all’Università Francioso presso l’aula Quadrifoglio per tutte le informazioni necessarie. Chi ha realizzato un video, una sceneggiatura o un prodotto video di qualsiasi tipo, lo invii all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . In questo link troverai tutte le indicazioni: http://opentsrl.net/
 
Pubblicato 05 Agosto 2012 Visite: 2232
Stampa
Progetto Match Il progetto Match è rivolto a persone con disabilità e soggetti svantaggiati che versino in condizioni contingenti di difficoltà e di bisogno, residenti in uno dei Comuni dell’area di interesse del P.O. Val d’Agri. Con l’Avviso Pubblico la Regione Basilicata intende favorire, nel territorio interessato dal Programma Operativo Val d’Agri, Melandro, Sauro, Camastra, alcune azioni di politica attiva del lavoro, attraverso l’impiego di idonee forme di agevolazione ed incentivazione di servizi specialistici in materia di inclusione sociale, occupabilità ed inserimento lavorativo di persone con disabilità o in condizioni di svantaggio, finalizzate all’attivazione di work experience presso le imprese con la conseguente assunzione a tempo indeterminato o determinato del tirocinante o al finanziamento di forme di autoimpiego. A tal fine l’Avviso Pubblico sostiene l’attivazione delle seguenti attività: attivazione delle work experience presso imprese e organizzazioni operanti nella Regione Basilicata; presa in carico dei destinatari con azioni di accompagnamento e formazione; erogazione di aiuti per l’assunzione, destinati alle imprese che, al termine del periodo delle work experience, scelgano di assumere i tirocinanti con contratto a tempo determinato e indeterminato; erogazione di aiuti per l’autoimpiego, destinati ai soggetti beneficiari che al termine del periodo delle work experience scelgano di avviare un’attività autonoma. I CPI provinciali e l’APOFIL Potenza provvederanno a valutare le manifestazioni di interesse, tenendo conto di diversi aspetti (posizione territoriale della sede, finalità del tirocinio proposto, esperienze pregresse …) e dei profili dei tirocinanti. Elemento portante della work experience è rappresentato proprio dall'esperienza in impresa che, pur non costituendo un vero e proprio rapporto di lavoro, rappresenta una modalità attraverso cui favorire l'accesso nel mercato del lavoro anche per soggetti dotati di un capitale di competenze e di saperi che stentano a trovare immediato riconoscimento e visibilità in termini occupazionali. Il modello Match sperimentato nella regione Lombardia e a cui il progetto si ispira, intende mettere a regime la Legge 68/99 inerente il collocamento mirato. La procedura informatica, parte integrante, è uno strumento capace di mettere a sistema le problematiche e le attività previste dal progetto, in modo da evitare gli approcci di eccezionalità. E’ obiettivo del progetto, inoltre, attivare una rete sociale attraverso il coinvolgimento degli enti locali, delle associazioni e dei servizi del territorio, individuandone i referenti e strutturandone in tal modo una “Comunità di pratica” per costruire: - un linguaggio comune (ICF); - un Protocollo di orientamento al lavoro; - un sistema di benchmarking; - una piattaforma informatica; - un Piano di comunicazione sociale.
 

Pagina 2 di 4

<< Inizio < Prec 1 2 3 4 Succ > Fine >>

Libri

LibriLucaCaricato

Utenti online

Abbiamo 28 visitatori e nessun utente online

Login Form



| + - | RTL - LTR
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.