Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo

012
Pubblicato 09 Settembre 2012 Visite: 2028
Stampa

Asmodeo, olio e acrilico su tela, 30X30cm.  

Il dipinto è stato realizzato in un paio d'ore perché mi chiesero di partecipare all'ultimo momento ad una mostra collettiva: L’arte tra il visibile e l’invisibile 1806-2006, assieme a 73 artisti lucani, di cui 15 scomparsi, vissuti tra il 1806 ed il 2006 tenutasi a Potenza dall'undici agosto al dieci settembre 2006 presso il MUSEO ARCHEOLOGICO PROVINCIALE.

Questo demone nel 1482 non poteva essere dipinto se non con tecniche che lo rendevano invisibile. Nascondeva una grande e pericolosa eresia per la Chiesa Cattolica. Oggi il suo significato è stato assimilato e non spaventa più i poteri conservatori. La moderna teoria scientifica della stratificazione delle falde concepita da Leonardo da Vinci oggi ha del tutto spazzato via la giustificazione che gli antichi davano della presenza dei fossili sulle montagne: le superstizioni alchemiche e il principio teologico del diluvio universale

Il demone che emerge da una conchiglia e dalle acque rappresenta la vittoria della materia, delle terre, sulle acque. La ricerca scientifica sul principio teologico.

Verrà adottato da alcuni romanzieri che narreranno le vicende del demone per prendersi gioco dei soprusi della nobiltà, del clero e dei poteri forti. Gli usurai, i ricchi e stupidi padroni e i dirigenti corrotti di questa società saranno presi di mira dal demone che li renderà vittime e carnefici di sè stessi.

Non riesco a concepire un vero scienziato senza una fede profonda. La situazione può esprimersi con un'immagine: la scienza senza la religione è zoppa; la religione senza la scienza è cieca. Albert Einstein.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Libri

LibriLucaCaricato

Utenti online

Abbiamo 50 visitatori e nessun utente online

Login Form



| + - | RTL - LTR
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.