Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo

012
Pubblicato 02 Luglio 2012 Visite: 6636
Stampa

Luca Caricato, >Vittorio Sgarbi e >Cecchi Paone in studio a >Mattino 5 per discutere su Leonardo da Vinci.

Ed infatti si è discusso iniziando a parlare del Cenacolo per poi proseguire sulla Gioconda finché non si è giunti a parlare della Vergine delle Rocce esposta alla National Gallery di Londra.

La mia tesi però trattava della >Vergine delle rocce esposta al Louvre. La prima versione e senza dubbio la più importante di tutte le versioni.

Come si poteva immaginare la trasmissione è degenerata nei soliti teatrini in cui ci si imbatte quando si incontra Vittorio Sgarbi.

La regia aveva le immagini delle decodificazioni delle opere d'arte di Leonardo da Vinci, ma non sono state mandate in onda perchè...

 

Federica Panicucci ride della battuta di Caricato. Clicca sulle foto per vedere il video.

Forse perchè era di mattina e gli autori del programma non potevano lanciare delle immagini forti. Al telefono l'autrice del programma conveniva con me che non avrebbe voluto mandare le immagini della Vergine delle rocce decodificata ed aveva accettato di mandare quelle del Cenacolo. Forse anche quelle sono risultate troppo forti per la regia.

Fatto sta che giustamente Sgarbi continuava a chiedermi di vedere queste immagini che però la regia continuava a non mandare.

Alla sua ennesima richiesta di voler vedere il demone ho risposto con una battuta che mirava a stemperare gli animi e a giustificare la regia per la sua scelta. Vi erano bambini a casa che potevano vedere immagini inappropriate e per questo condivido la scelta dei registi.

 

Condivido molto di meno le aggressioni verbali di Sgarbi, ma quella è un'altra storia.

Commenti   

 
+1 #1 Ravecca Massimo 2014-03-23 14:07
Leonardo da Vinci seguendo Freud rappresentò in S. Anna, Maria, Gesù bambino con l’agnellino, un bambino con una doppia madre, mentre nella prima Vergine delle Rocce (Louvre) si può supporre una madre con un doppio bambino. I due bambini sembrano gemelli. La mano rocciosa sullo sfondo riprende il gesto della mano di Maria e la contiene in un qualche modo. Il tema del doppio, dello specchio, della ricorsività era insito in Leonardo che leggeva e scriveva a rovescio senza problemi. Della Vergine delle rocce esistono 2 versioni. Ma anche in Michelangelo, altro genio, il tema del doppio, dello specchio è presente. Nella Cappella Sistina, nella Creazione dell’uomo, le mani del Padre toccano il futuro Figlio dell’uomo, e sono protese verso Adamo, in modo similare. Simili nella Caduta dell’uomo sono l’angelo e il serpente tentatore. L’angelo e il serpente sono speculari. Sembrano dei gemelli. Cfr. Ebook (amazon) di Ravecca Massimo: Tre uomini un volto: Gesù, Leonardo e Michelangelo. Grazie.
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Libri

LibriLucaCaricato

Utenti online

Abbiamo 20 visitatori e nessun utente online

Login Form



| + - | RTL - LTR
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.