Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo

012
Pubblicato 30 Giugno 2012 Visite: 7267
Stampa

Leonardo era una persona curiosa.

Di sicuro era molto intelligente ma credo che la sua più grande dote sia stata la curiosità. Lo zio Francesco fu di grande stimolo per la sua mente. Il Padre di Leonardo, notaio come il nonno, a causa del suo lavoro non poteva dedicare molto tempo al figlio. Leonardo non potendo vivere con la madre naturale, perché era figlio illegittimo, fu allevato nei primissimi anni di vita dai familiari del padre ed in particolare da questo giovane zio che, “passava il tempo in campagna senza far niente”. Fu questo zio a trasmettergli i primi segreti della natura.

Di Leonardo si è detto che appartenesse a sette, logge massoniche ecc., di sicuro possiamo dire che il suo pensiero ed il suo credo avevano fondamenta solo nella ricerca. Leonardo cercava la verità e ripudiava ogni forma di costrizione come i dogmi nelle religioni e gli assiomi nelle scienze.

Chi era Leonardo?

Per scoprirlo seguitemi e insieme proviamo a leggere i suoi disegni e ad osservare i suoi scritti.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Libri

LibriLucaCaricato

Utenti online

Abbiamo 19 visitatori e nessun utente online

Login Form



| + - | RTL - LTR
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.