Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo

012
Pubblicato 27 Maggio 2015 Visite: 1533
Stampa

ART EVENT "A MISURA D' UOMO"
PERSONAL EXHIBITION - I N V I T E @ O N L Y 
ARTISTS : MATTEO GALVANO & GIULIO MANTOVANI

 

COMUNICATO STAMPA “A Misura d’Uomo”, mostra degli artisti Matteo Galvano e Giulio Mantovani Dal 29 maggio al 26 giugno 2015. Dal lunedì al venerdì 10:00 – 17:00. Vernissage 11 giugno 2015 alle ore 17.30 Finter Bank Zurich Lugano, via al Forte 1, Lugano. VERNISSAGE EVENTO ESPOSITIVO “A MISURA D’UOMO” 11 giugno alle ore 17.30 

Dopo il successo di “Money Revolution”, presso la Finter Bank di Lugano è in corso un’altra esclusiva mostra dal titolo A Misura d’Uomo, con opere degli artisti Matteo Galvano e Giulio Mantovani. Giovedì 11 giugno alle ore 17.30 negli eleganti ambienti della Finter Bank è in programma il vernissage della mostra. All’evento saranno presenti i due artisti. In apertura interverranno anche: il Direttore Artistico della Finter Bank Magda Todaro, il Critico d’Arte Roberta Macchia e l’Art Director Massimo Basile. Alla rassegna, promossa da Cencini SA e dalla Finter Bank, seguirà un cospicuo standing light food a cura di Spot Lounge. È richiesto l’invito e un abbigliamento casual chic. Preziosa cornice già consacrata all’allestimento e all’esposizione di opere d’arte, la Finter Bank Lugano nelle vetrine e negli ambienti interni propone una selezione di 24 opere con motivo centrale l’uomo e lo spazio. L’artista Matteo Galvano espone per la prima volta la nuova serie dal titolo architAMORfosi: qui scorci urbani immediatamente riconoscibili, architettati dall’uomo per l’uomo, assurgono a veri e propri totem della quotidianità urbana e contemporanea, dove la città è intesa come vissuto dell’uomo. Giulio Mantovani, impegnato nella pittura e nella scultura, costruisce un uomo “unità di misura” delle piccole cose. Creatore e insieme abitatore della spazio, l’uomo plastificato dell’artista di Como moltiplica se stesso in manufatti di forme uguali ma colori diversi. Come ricorda la curatrice Roberta Macchia, “la realtà oggettiva appare differente in base all’individuo che la interpreta”: gli invitati all’evento sapranno certamente individuare le molteplici possibilità di indagine offerte dall’uomo e dal suo spazio.

Carlo Maria Nardiello.

Team

Roberta Macchia - Critico d'arte

Graziano Galli - Supervisore evento

Massimo Basile - Direttore artistico

Antonello Amati - Direttore grafica

Luca Caricato - Storico dell'arte

Alberto Borgonovo - Direttore della fotografia

Mattia Pintonello - Direttore Video

Media Partners

Biancoscuro Art Magazine - The Excellence Magazine

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Libri

LibriLucaCaricato

Utenti online

Abbiamo 7 visitatori e nessun utente online

Login Form



| + - | RTL - LTR
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.