Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo

012
Pubblicato 29 Agosto 2014 Visite: 3986
Stampa
LINES FOR STARS

►Articolo IL LUCANO MAGAZINE

►Articolo BIANCOSCURO ART MAGAZINE

►Articolo LUGANO - SWISS MEDITERRANEAN STYLE

Articolo Gazzetta del Mezzogiorno del 22 Settembre 2014

Articolo Il Quotidiano della Basilicata - L'artista Maxtin e lo storico Caricato - Due Lucani a Lugano del 25 Settembre 2014

  

Per la prima volta mi recherò all'estero, nella confinante Svizzera, per esporre le mie teorie su Leonardo da Vinci. Inoltre presenterò le opere dell'artista MAXTIN e le performance di altri artisti che animeranno la serata.

25 settembre 2014 - Lugano SVIZZERA  "Lines for Stars" MERCEDES-BENZ & MAXTIN. SI ACCEDEDE SOLO SU INVITO Prenotati scaricando l'invito allegato in basso all'articolo o clicca sulla parola  INVITO.

25 settembre 2014 - Lugano SVIZZERA  "Lines for Stars" MERCEDES-BENZ & MAXTIN 

SOLO SU INVITO

Verranno Esposte nello Show Room Mercedes “Dream Car” Opere dell' Artista Maxtin

Presentera' la serata :Luca Caricato  insieme alla giornalista Ivana Cretier .

Apertura Evento la parola a : Andrea Gianotti ( Direttore Mercedes ) Massimo Basile ( Maxtin ) L' Evento proseguira' con standing dinner curato da Gabbani Lugano Gli Ospiti saranno deliziati dalla Fantastica Torta preparata dal Maestro pasticcere Mario Bacilieri  Degustazione vini della  Casa Vinicola Delea La serata sara' allietata con spettacoli unici nel loro genere. Diversi DJ si alterneranno per rendere “LineS for Stars” piacevole e coinvolgente fino alla fine.

<

Ivana Cretier  giornalista, autrice e conduttrice Tv.

Grande amore per la radio. Oltre 10anni di collaborazione con la RAI. Comunicazione come supporto per il mondo.

Il suo credo: Ogni giorno porta con sé l'eternità.

Apertura Evento la parola a :

Andrea Gianotti ( Direttore Mercedes )
Massimo Basile ( Maxtin )

L' Evento proseguira' con 
standing dinner curato da Gabbani Lugano

Gli Ospiti saranno deliziati dalla Fantastica Torta
preparata dal Maestro pasticcere Mario Bacilieri

Selezione vini della Casa Vinicola Delea

La serata sara' allietata con spettacoli unici nel loro genere. Diversi DJ si alterneranno per rendere “LineS for Stars” piacevole e coinvolgente fino alla fine.

- Team -

Fabrizio Tommasini SUPERVISORE EVENTO

Luca Congedo DIRETTORE ARTISTICO

Fabrizio Rosso DIRETTORE CREATIVO

Enrico Ricciardi DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA

Ernesto Galizia DIRETTORE ARCH/LOCATION

Sara Fuoco, Luca Favre e Matteo Rossinelli FOTOGRAFI

Tema dell'evento sponsorizzato dalla MERCEDES-BENZ: LE LINEE

“LINES FOR STARS” Comunicato stampa.
Il prossimo giovedì 25 settembre 2014, a partire dalle ore 19.15, si svolgerà in Svizzera, a Lugano, l’evento “LineS for Stars”. Nello Showroom Mercedes-BenzDream Car”, in occasione della presentazione dei nuovi prodotti e della nuova linea Mercedes, l’artista
contemporaneo Maxtin esporrà le sue opere.


Il tema dell’evento svizzero è la linea, quella che unisce, in questo caso, un’automobile a un’opera d’arte. Un insieme di linee che definiscono stili diversi, ma protagonisti, contemporaneamente, di un’esposizione. È la stessa ricerca estetica e di eleganza che disegna un’automobile a
contraddistinguere le linee di Maxtin, perfettamente geometriche e ben definite. Il suo è un gioco di forme, di incastri perfetti, in cui l’arte prende vita, in cui il mondo prende vita, interamente “ricostruito” dall’artista.


Proprio come nella costruzione di un prodotto automobilistico, generata da un incontro di linee, così nell’arte, quell’ incontro è concepito e definito dall’artista nella sua opera; è semplicemente il prodotto a cambiare. È ancora una volta la semplicità e l’eleganza dello stile e del disegno a dare vita a nuove forme d’arte, quadri o automobili che siano. L’evento, accessibile esclusivamente su invito, sarà presentato dal critico d’arte lucano, Luca Caricato, esperto vinciano , noto per alcune comparsate televisive con Sgarbi e Augias, affiancato dalla giornalista Ivana Cretier. Faranno da apertura all’evento il Direttore della Mercedes, Andrea Gianotti e l’artista Massimo Basile, in arte Maxtin, oltre naturalmente alla presenza di numerosi ospiti dello spettacolo, dello sport, della politica e giornalisti vari.


Successivamente la presentazione, si proseguirà con uno standing dinner curato da Gabbani Lugano e con una degustazione di ottimi vini della Casa Vinicola Delea.
Il maestro pasticciere Mario Bacillieri delizierà gli invitati, preparando per l’occasione una torta speciale.
Il tutto naturalmente accompagnato da una scena musicale in cui si alterneranno tre noti Deejay e che renderà imperdibile e suggestivo “LineS for Stars”.


Il Team: Fabrizio Tommasini, supervisore evento; Luca Congedo, Direttore artistico; Fabrizio Rosso, Direttore creativo; Ernesto Galizia, Direttore Arch/Location; Enrico Ricciardi, Direttore della fotografia; Sara Fuoco, Luca Favre e Matteo Rossinelli, Fotografi.
Media Partners sono : The Excellence Magazine, Biancoscuro Magazine e ExpoArt Magazine.


Cristiana Elena Iannelli

Il Quotidiano della Basilicata. Lugano, 25 settembre 2014
Lugano, 25 settembre 2014, ore 19.15. L’evento LineS for starS avrà luogo nello Showroom Mercedes-Benz “Dream Car” e vedrà protagonisti, la nuova linea automobilistica firmata Mercedes-Benz e le opere di un artista contemporaneo di origini lucane ma residente a Lugano da molti anni, Massimo Basile, in arte Maxtin. Una linea o meglio, un insieme di linee, quelle che danno vita ad un prodotto automobilistico e allo stesso tempo ad un qualsiasi prodotto artistico, che sia una tela, una scultura o un semplice disegno. 
Quelle stesse linee costituiranno il tema dell’evento svizzero, un tema che troverà la più giusta interpretazione proprio nelle opere del nostro artista lucano, che non a caso esporrà, per la seconda volta, in collaborazione con la celebre casa automobilistica tedesca. Nei suoi lavori Maxtin dà vita, attraverso un incontro di linee e geometrie ad un mondo puro, limpido, al suo mondo. Un mondo fatto di colori brillanti, di forme, città in cui prendono vita sorrisistampati su volti umani, disegnati come finestre di alti palazzi; unmondo fatto di natura, in cui ci stupiamo ancora dei colori di una farfalla. Nella sua di arte, le linee disegnano un mondo, racchiuso in geometrie perfette, ben definite, uniche e ancora, un mondo fatto di emozioni, visibili nell’immagine ricorrente di un cuore o un mondo in cui si riduce tutto a un gioco, immerso in atmosfere ludiche, leggere, come nei suoi semi di carte; un mondo in cui si crede ancora alle fiabe sì, che attraverso citazioni classiche, fa rivivere amori mitologici e leggendari, come quello tra Zeus ed Hera.
Ma Maxtin è anche l’artista contemporaneo che ha portato la Wine Art in Cina e che proprio nei prossimi giorni ritirerà il premio Wine Art nel mondo, a Montecarlo; le sue pregiate bottiglie sono realizzate in acrilico smaltato, a lucido su vetro, con applicazione di swarovsky, in cui
ricorre il suo celebre motivo, che ricorda, come delle stelle marine danzanti, sperimentazioni che denotano l’eleganza del suo stile,
inconfondibilmente unico. Ma l’evento svizzero vedrà questa volta, un’esposizione fuori dagli schemi, a detta dello stesso Maxtin, della quale possiamo soltanto immaginare un legame, un incontro, una fusione con un prodotto automobilistico, in un’ottica quasi futurista; un accostamento apparentemente bizzarro, ma che possiede una logica ben definita, quella dell’unicità. Un discorso artistico, in cui però la
scienza e la meccanica fanno da padrone; un discorso a cui ci inizierà lo storico dell’arte lucano, Luca Caricato, esperto di Leonardo Da Vinci e noto per alcune comparsate televisive con Sgarbi e Augias. Caricato presenterà l’evento svizzero, affiancato dalla giornalista Ivana Cretier e con loro, un team fortemente specializzato, tra cui Andrea Gianotti, Direttore della Mercedes-Benz, Luca Congedo, Direttore artistico, Fabrizio Rosso, Direttore creativo, Ernesto Galizia e molti altri, oltre a giornalisti di testate varie; insomma, un’organizzazione che non lascia nulla al caso. A Caricato ho chiesto, brevemente, di rispondere ad alcune domande riguardo l’evento che presenterà a Lugano.

CI Luca, nasci come pittore, ma sei uno storico dell’arte, ma anche un ricercatore e un attento studioso di Leonardo. C’è chiaramente un legame tra i tuoi studi e il tema dell’evento che presenterai, “le linee”. Raccontacelo. 
Leonardo era un pittore ma anche uno scienziato, un meccanico. Ho immaginato di vederlo gironzolare all'evento. Sicuramente rimarrebbe sorpreso dell'evoluzione artistica a cui sono arrivati i pittori contemporanei. Forse guarderebbe con diffidenza la moderna tendenza degli artisti di abbandonare quasi del tutto il figurativo mentre sarebbe sicuramente attratto dalla tecnica e dai nuovi colori utilizzati. Dei quadri di Maxtin indagherebbe soprattutto sulla brillantezza dei colori e sulle geometrie. Inoltre sono sicuro che Leonardo, nel vedere la nuova linea automobilistica che, assieme alle opere dell'artista, presenterò nello Showroom, sarebbe sicuramente vittima della sindrome di Stendhal. Leonardo viene considerato il padre dell'automobile. Nel 1478 infatti realizzerà quella che viene considerata l'antenata dell'automobile: Il Carro Semovente, complesso automa meccanico che permetteva ad un carro di muoversi senza la spinta o il traino di un essere umano o di un animale. L'evoluzione del mezzo a dir poco lo entusiasmerebbe. Salirebbe su una delle vetture esposte e ci saluterebbe sfrecciando via.

CI Dunque, una linea di continuità tra l’arte, la scienza e la tecnica; un’evoluzione “futurista”. 
Certo, e poi incroceremo anche altre linee, come quelle della musica, musica moderna, barocca e techno. E anche lì ritorna il genio di Leonardo in uno dei suoi aspetti meno conosciuti. Egli era anche un grande musicista e compositore.

CI Sei noto per alcune ospitate televisive, come storico dell’arte, al fianco dei più noti Sgarbi e Augias, ma sei anche lucano come Maxtin. Come mai Lugano ha preferito proprio te?
So che gli organizzatori 
hanno letteralmente messo sottosopra il mio profilo Facebook ed il mio sito, in principio si parlava solo di un mio intervento come critico d'arte e poi la sorpresa: Presentatore dell'intera serata. Mi verrebbe subito da dire che hanno scelto me perché costo di meno dei personaggi che hai citato, ma in verità il motivo dovresti chiederlo agli organizzatori, anzi, se glielo chiedi poi me lo fai sapere così mi organizzo, e vedo di farmi chiamare anche da posti più vicini.

CI Un’occasione, un ritorno per la Lucania e per Luca Caricato?
Non so se possa essere un 
ritorno per la Basilicata, lo è sicuramente per me e per alcuni miei amici e collaboratori che stanno già lavorando su altri fronti con gli organizzatori dell'evento. Oramai molti lucani spendono la propria professionalità fuori dalla regione o nazione, e lo fanno in maniera eccellente. Sarebbe bello, però, se smettessimo per almeno un po' di esportare e cominciassimo ad importare le nostre stesse esperienze maturate fuori regione e fuori nazione. In poche parole, sarebbe bello viverli anche qui certi eventi dato che sia io che Maxtin siamo di origini lucane. 

Ma qualche domanda “all’ospite d’onore” non poteva mancare..

CI Maxtin, questa è la seconda volta che fai un evento con la Mercedes-Benz, il primo ad Aprile scorso Stars on Art. Ma torniamo un po’ indietro, come nasce questo sodalizio tra te e l’illustre casa automobilista tedesca?
Sembra una scena di un 
film, ma il tutto è nato scherzando e ridendo, davanti a un’ottima pizza, ribattezzata poi come la famosa pizza “porta bene”. Ero con persone straordinarie che volevano realizzare qualcosa che fosse fuori dai canoni, che seguisse la linea guida della Mercedes-Benz, l’unicità. Così, mi proposero di legare la mia arte, da loro definita in linea con lo spirito della casa automobilistica, al loro celebre marchio e chi, scusate, non avrebbe accettato di essere il prescelto tra tanti artisti! 
Profondamente lusingato, accettai di partecipare a un’avventura che sapevo mi avrebbe dato molto. Ed eccoci ad aprile scorso, quando ci fu il primo evento Mercedes-Benz & Maxtin Stars on Art, un vero successo sotto molteplici aspetti. E, come tutti i fortunati sodalizi, la storia si ripete, anche se questa volta LineS for Stars ci lascerà a bocca aperta.. Garantito!

CI Sappiamo che hai vissuto, prima che a Lugano, anche a Londra, Strasburgo e in Spagna, ma in Svizzera vivi ormai da molti anni, come molti italiani del resto. Pensi di aver trovato la tua “fortuna” lì? Torneresti in Lucania?
Si, vivo ormai nella 
“Cioccolatissima” Svizzera da diversi anni, dal 2002 precisamente, sempre a Lugano, nel cantone italiano, ma la fortuna non credo sia dove si va a trovarla, piuttosto dove la si vuole trovare, che è ben diverso. In Svizzera si vive molto bene quello sì e la qualità della vita è molto alta; potrei dire che sarebbe molto difficile lasciare questo paese per me, ma la Lucania è la mia terra e dove spesso e volentieri, appena posso, ritorno. Del resto, trovateli posto come Matera, Maratea, il monte Pollino, il nostro paesaggio, per non parlare poi della nostre tipicità culinarie! Mai mettere limiti alla provvidenza risponderei ad un eventuale ritorno nella mia terra.

CI A presenziare l’evento, ci saranno note riviste d’arte quali Biancoscuro Art Magazine e ExpoArt Magazine. Cosa dovremmo aspettarci dalla tua prossima esposizione, una rottura col passato, un nuovo stile?
In realtà non si 
potrebbe dire nulla..altrimenti non sarebbe una sorpresa! Ma qualche anticipazione posso darvela, sarà tutto completamente fuori dagli schemi, un concetto espositivo al limite del surreale, del fiabesco.
Per chi sarà lì presente, sarà come essere catapultati in un mondo parallelo, dove tutto, le automobili, le opere, il design, la fotografia, si fonderà in un nuovo concetto di arte nell’arte, standosene come “per aria”. 
Più che stile, io lo definirei un nuovo concetto di arte. In bocca al lupo!

Cristiana Elena Iannelli Storico dell’arte

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Libri

LibriLucaCaricato

Utenti online

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online

Login Form



| + - | RTL - LTR
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.