Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo

Banomo Lucano

Pubblicato 01 Agosto 2014 Visite: 3246
Stampa

L'avevo quasi dimenticato. A volte degli amici mi chiedono di fare un disegno e poi, lo stesso disegno che ho fatto con una BIC su 5 cm quadrati di carta me lo ritrovo in giro per strada o su internet come in questo caso. Il mio amico ►Corrado Amodeo mi chiese nel 2007, se ricordo bene, di disegnarmi un banomo lucano.

Banomo credo che derivi dal francese bonhomme, buon uomo, e siccome la basilicata ha avuto anche influenze linguistiche francofone non è da escludere questa mia interpretazione. Banomo, in dialetto potentino significa letteralmente brav'uomo di mezza età. Continuo a vedere per strada, sulle t shirt di ragazze e ragazzi e sul web questo disegno. Ho deciso di prendere il primo malcapitato ma presto vi metterò tutti. Mandati le vostre foto con il Banomo Lucano da me disegnato. Grazie ragazzi!

Ecco il primo Banomo! Francesco Caputo.

 

La crisi, il lavoro precario, le mani raccolte dietro la schiena, l'attesa davanti ad un bar a volte accompagnata da un boccale di birra, quel boccale che un tempo era un sano ed acizzo opaco bicchiere di vino. Ed ancora lo struscio nella via centrale, mani sempre dietro la schiena per equilibrare l'andatura ciondolante e il baricentro del corpo. La Banomia è uno stile di vita. E tu? Tu quanto sei banomo? Quanta banomia risiede in te?