Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo

012

Articoli

Pubblicato 26 Febbraio 2013 Visite: 2120
Stampa

Gli Extraumani. Acquerello su carta. 2011

Aqquoreap'erto, Tattotutto, Q ,Pason Dia e 4 Zuto sono quattro personaggi da me ideati e disegnati e che ho prestato a diversi convegni, lezioni e progetti che promuovono nelle scuole e nella società i principi dell'inclusione sociale. Questi personaggi sono anche stati la mascotte di un progetto di Inclusione Sociale finanziato da Fondazione con il Sud nell'ambito del Progetto Aware.

 

Si tratta di  avvicinare le persone, senza distinzione d'età, all'universal design tramite l'utilizzo del mezzo tecnico del fumetto. Collaboro da diversi anni con lo studio di architetti della RABATANALAB. Curo per loro l'aspetto estetico e funzionale attingendo idee sia dalla comunicazione sociale che dalla storia dell'arte e dell'architettura.

La scommessa è cominciata pochi anni fa con l'Architetto Rocco Salomone, mio fraterno amico con cui coltivo da sempre interessi legati alla lettura, al fumetto e al disegno tecnico e artistico. Nella Rabatanalab mi occupo di trovare soluzioni coerenti con l'ambiente. Nulla che vada a modificare il paesaggio storico o che vada a condizionare la fruibilità del bene architettonico di taluni a discapito di altri. Anche Leonardo da Vinci disegnando l'Uomo vitruviano cerca di inscrivere un'ideale di corpo umano nelle figure geometriche del cerchio e del quadrato. L'Universal Design permette a tutte le persone di usufruire di un determinato oggetto o ambiente a prescindere dalle proprie condizioni psico-fisiche. L'Universal Design e questi miei personaggi cercano di collocare le Persone nello spazio sociale che ci circonda tenendo in considerazione tanto il corpo e la mente della Persona "normodotata" che della Persona "disabile". I miei quattro personaggi sono caratterizzati da una diversità o se vogliamo cambiare termine da una disabilità. Nei nostri laboratori li facciamo interagire negli ambienti, li facciamo andare nei bagni, salire e scendere i piani delle strutture, entrare ed uscire dagli ascensori, telefonare, ascoltare le campanelle, uscire per un'emergenza ecc... La cosa straordinaria dell'Universal Design è che per agevolare la vita di persone che hanno le caratteristichedi Aqquoreap'ertoTattotuttoPason Dia e 4 Zuto sono state inventate delle soluzioni che hanno migliorato anche il tenore di vita dei così detti normodotati.

Vi invito ad osservare questi simpatici personaggi e ad associare ad ognuno di loro la rispettiva diversità. Diversità che ho riscoperto come una ricchezza e non come una zavorra sociale.

Questi personaggi li ho presentati anche in un laboratorio di fumetti che ho tenuto presso un Istituto di Scuola Superiore di Sant'Arcangelo (PZ). Il tema del laboratorio era la Shoah. Ho voluto ricordare ai giovani studenti che lo sterminio dei disabili del Terzo Reich (tedeschi, austriaci ma anche polacchi, sovietici, jugoslavi…) sia il meno conosciuto rispetto al genocidio ebraico e allo sterminio dei Sinti e Rom.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Libri

LibriLucaCaricato

Utenti online

Abbiamo 72 visitatori e nessun utente online

Login Form



| + - | RTL - LTR
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.